A causa dell'epidemia da Covid-19, luoghi d'arte e sport, ristoranti, bar e club di Praga rimarranno chiusi. Maggiori info su: koronavirus.mzcr.cz
 

Museo Náprstek delle culture asiatiche, africane ed americane

Descrizione

Nel 1826 la famiglia Fingerhut acquistò il vecchio edificio di Praga U Halánků con annesso un birrificio e una distilleria, che rese famoso nel giro di pochi anni il loro figlio maggiore Vojtěch in tutto il mondo.

Nel 1848, dopo il rovesciamento della rivoluzione di Vienna e Praga, Vojta Náprstek (1826-1894) si rifugiò, dalla persecuzione della polizia, negli Stati Uniti d'America, dove restò per una decina d'anni e dove acquisì esperienza e consapevolezza da poter usare a beneficio della società ceca, una volta tornato. Una delle sue attività più importanti fu la costruzione del museo industriale privato ceco, che avrebbe dovuto aiutare la produzione ceca poco sviluppata. In poco tempo, il museo e la biblioteca divennero il centro dell'intelligenza ceca e celebrati in tutto il mondo, grazie ai contatti di Náprstek con i cechi espatriati. Oltre alle esposizioni di lavori tecnici, il museo accumulò artefatti etnografici e artistici, che amici e viaggiatori di Náprstek portarono da tutto il mondo. Dopo la sua morte il museo divenne etnografico, e dopo il 1946 il suo orientamento fu orientato esclusivamente verso la cultura non europea.

Informazioni commerciali

GMT -11:00
Orario di apertura
Lunedi
Chiuso
Martedì
10:00 - 18:00
Mercoledì
10:00 - 18:00
Giovedi
10:00 - 18:00
Venerdì
10:00 - 18:00
Sabato
10:00 - 18:00
Domenica
10:00 - 18:00

Rivendica attività

Le attività commerciali non sono state rivendicate. Richiedi la tua attività ora e completa i dettagli mancanti!

Rivendica attività

Posizione mappa