A causa dell'epidemia da Covid-19, luoghi d'arte e sport, ristoranti, bar e club di Praga rimarranno chiusi. Maggiori info su: koronavirus.mzcr.cz
 

Il Memoriale nazionale sulla collina di Vítkov

Descrizione

Il Memoriale della liberazione nazionale fu costruito negli anni 1928-1938 in onore dei legionari cecoslovacchi; dopo la fine della seconda guerra mondiale, il monumento fu ricostruito e ampliato per commemorare la seconda resistenza anti-nazista. Dopo il 1948, fu usato per promuovere l'ideologia e il regime nazionale. Rappresentanti di spicco del Partito Comunista Cecoslovacco furono sepolti qui. Qui fu fondato il mausoleo di Klement Gottwald nel 1953. Il Memoriale cominciò ad essere lentamente trascurato. Dopo il 1989, tutti i resti sepolti furono portati via, tuttavia l'utilizzo particolare fu al centro di discussione per molti anni.

Nel 2001, il Memoriale nazionale di Vítkov divenne parte di una risoluzione del governo sulla riabilitazione e la ricostruzione di alcuni memoriali relativi alla storia cecoslovacca del XX secolo. Entrato sotto la gestione del Museo Nazionale, che ne organizzò la sua ricostruzione e la sua riabilitazione.
Dopo oltre due anni di ricostruzione, il Memoriale è stato aperto al pubblico il 29 ottobre 2009.

Informazioni commerciali

Rivendica attività

Le attività commerciali non sono state rivendicate. Richiedi la tua attività ora e completa i dettagli mancanti!

Rivendica attività

Posizione mappa